escursionismo escursionismo
  • Valle: Orco (Valle)
  • Data: 30/09/2005
  • Difficoltà:
  • Con chi: Io e Gbon
  • Inserita da: Fabio Aquilano [visualizza profillo]
  • Condizioni meteo: Giornata di sole met
  • Racconto:

    Storica gita con Gbon, resa ancor più gradita in quanto realizzata di venerdì. Salita impegnativa, con panorami bellissimi e scenari incontaminati, interamente nel Parco del Gran Paradiso.
    Dopo lunga camminata in cui riusciamo a filmare un gruppo di marmotte a distanza di 5 metri, procediamo diretti verso il Col Leynir su sfasciumi e pietraia.
    Il percorso è privo di difficoltà alpinistiche vere e proprie, tuttavia va prestata attenzione ad almeno due punti in cui la pendenza richiede cautela e attenzione a dove mettere piedi e mani.
    Appena sopra il Colle si segue il sentiero, ben visibile dal Colle, in direzione NE , per poi piegare a SE sui detriti del pendio; c’è un salto di roccia posto immediatamente sopra il Colle, lo si supera facilmente grazie a un passaggio sulla sinistra. Da qui si prosegue, lentamente, verso la sommità, dove superato un facile salto di roccia si giunge alla vetta.
    Il panorama è spettacolare: la Granta Parei, il Piano del Nivolet, le Levanne all’orizzonte; ad est il massiccio del Gran Paradiso, il Ciarforon.
    Rientro divertente e scarico immediato delle foto al parcheggio.