alpinismo alpinismo
  • Valle: Romanche (Valle della)
  • Partenza: Pont d'Arsine
  • Destinazione: Brevoort (Pointe)
  • Regione: Francia
  • Difficoltà: PD
  • Durata: 5 ore per il rifugio e 3 per la cima
  • Gruppo: Grande Ruine
  • Attacco sentiero: prendere la mulattiera sul fondo del vallone
  • Altitudine partenza: 1771
  • Altitudine arrivo: 3765
  • Dislivello: 1994
  • Esposizione: varia
  • Punti di appoggio: Refuge Adele Planchard
  • Note:

    Pointe  Brevoort

    Per la Pointe  Brevoort  (Grande Ruine) dal parcheggio posto sulla sinistra appena dopo il Col du Lautaret (2036 m) si sale verso il Refuge de l’Alpe su un bellissimo sentiero balcone panoramico sulla Meije. (N.B. Foto dell’itinerario prese in due diverse occasioni)

    Sentiero

    Spettacolare vista sulla Meije

    Dopo il sentiero passa nel vallone dominato al fondo dalla Montagne des Agneaux.

    Verso il Refuge de l’Alpe

    Dopo il rifugio si scende per circa 80 metri fino al fondo del vallone della Romanche.

    Si segue il percorso di destra che dopo poche svolte si immette nel Plan de l’Alpe.

    IMG_8447

     

     

     

     

     

     

     

     

    Grande Ruine, la Pointe  Brevoort in secondo piano

    Si continua fino a portarsi sotto il versante est della Grande Ruine. Si attraversa il torrente e si sale per pendii morenici per raggiungere le bastionate rocciose. Il sentiero permette di superare i salti di roccia prima a sinistra, poi a destra, ci sono delle funi sul posto.

    Salendo

    Si prosegue su sentiero, di materiale detritico, che sale con ampie svolte verso il colle dove è posto il Rifugio Adele Planchard (3169 m). Tempo di 5/6 ore.

    Partenza dal rifugio, in leggera salita verso est superando il costone che scende dal Les Jumeaux fino a raggiungere il ghiacciaio superiore des Agneaux. Calzati i ramponi e incordati, si sale la dorsale glaciale per circa 300 metri con pendenza sostenuta fino a raggiungere l’anfiteatro della Grande Ruine.

    IMG_8361

     

     

     

     

     

     

     

     

    La via passa tra le due costiere

    Ci si dirige sulla destra verso il Col du Diable.

    IMG_8392

     

     

     

     

     

     

    La punta più alta è la Pointe Brevoort posta alla sinistra dell’anfiteatro di salita. Con un lungo diagonale raggiungere il colletto sull’estrema sinistra a quota 3680 circa (a est della punta).

    Si sale sulla cresta per roccette, non banale il passaggio, dopo circa venti metri svoltare a destra per un canalino che permette di superare il salto roccioso (tre cordini utili per fare sicurezza). Si segue la crestina finale su neve e sfasciumi fino alla vetta.

    IMG_8400 La Barre des Écrins e il Dôme de Neige

    Sul ghiacciaio fare attenzione ai numerosi crepacci e valutare con attenzione il percorso. Ritorno al rifugio in circa 2,30 ore.

    IMG_8430 Rifugio Adele Planchard

    Di lì  ritorno al punto di partenza per la stessa strada calcolare 4/5 ore.

  • Mappa:
Gite collegate al presente itinerario
Data Valle Destinazione Modo
26/08/2011 Romanche (Valle della) Brevoort (Pointe) alpinismo