ciaspole ciaspole
  • Valle: Po (Valle)
  • Partenza: Meire Bigorie di Oncino
  • Destinazione: Testa di Cervetto
  • Regione: Piemonte
  • Difficoltà: WT4
  • Durata: ore 2,25
  • Gruppo:
  • Attacco sentiero: di fronte al ristorante Le Bigorie di Oncino verso il ponte
  • Altitudine partenza: 1498
  • Altitudine arrivo: 2347
  • Dislivello: 849
  • Esposizione: prevalente nord-ovest
  • Punti di appoggio:
  • Note:

    Testa di Cervetto

    Accesso: Si percorre la Val Po fino al bivio per Oncino, si volta a sinistra e si percorre la stretta strada che conduce ad Oncino. Si supera l’abitato e si continua sulla strada, molto stretta, fino alla frazione Meire Bigorie e si parcheggia in prossimità del Bar – Tavola calda Le Bianche Bigorie (0175576244). Per la strada prestare attenzione, in certi periodi, al ghiaccio.

    Bar Le Bianche Bigorie

    Si attraversa il torrente su un ponticello.

    Ponticello

    Si volge a sinistra (abbiamo scelto la via più diretta e più veloce) e si attraversa una zona in parte ricoperta da piante, salendo decisamente.

    Via di salita dopo il ponticello

    Piante di basso fusto

    Poi si prosegue su pendii non molto ripidi e si sale regolarmente.

    Pendii meno ripidi

    Dietro di noi si erge imperioso il Monviso con la parete sud in evidenza.

    Monviso, parete sud

    Poi si continua la salita diretta verso la Testa di Cervetto.

    Fabio e Michela

    Si possono fare delle varianti più facili con traversi verso destra.

    Giovanni verso la cima

    Si arriva infine al tondo cucuzzolo della Testa di Cervetto. Chiamata anche Testa di Nonna sulla carta di Meridiani Montagne. Per via del vento lì si può trovare meno neve.

    Palina in memoria sulla Testa di Cervetto

    Visuale sulla ultima parte della via di salita

    A destra il Brec, a sinistra l’Aiguille de Chambeyron

    Bel panorama sulle cime della Val Maira: Brec e Aiguille de Chambeyron. (Sulla costiera del Brec de Chambeyron c’è il Buc de Nubiera vedi l’itinerario alpinistico). Dall’altro lato il Monviso domina e si scorge la cima del Visolotto.

    Monviso e Viso di Vallanta

    Roberto con dietro il Viso

    Visolotto

    Ritorno per la stessa via.

    Note: Escursione facile e di solito sicura.

  • Mappa:
Gite collegate al presente itinerario
Data Valle Destinazione Modo
Nessuna gita per questo itinerario